Amor scortese

Schiavitù d’amore dai trovatori ai Depeche Mode

21 Ottobre 2022
21:00
Villa Albrizzi Marini, Via T. Rubelli 1, San Zenone degli Ezzelini
12
Amor scortese
Matteo Zenatti

La sofferenza d’amore, che incatena gli innamorati in una prigione più o meno dorata, è stata, è e sarà molto probabilmente rappresentata, cantata e dipinta nell’arte di ogni tempo. 

Un vagabondaggio musicale e temporale, partendo dal XII secolo fino alla New Wave del secolo scorso, alla ricerca di musiche che sostengano questa tesi.

Due musicisti che, partendo dal prog come base musicale degli anni più giovani, hanno poi effettuato un lungo e fruttuoso percorso nella musica medievale.

 

Elisabetta de Mircovich voce, vielle, symphonia, violoncello barocco

Matteo Zenatti voce, arpe, tamburello

 


INGRESSO €12
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA
È consigliato un abbigliamento adeguato, la chiesa non è riscaldata
Info e prenotazioni al n. 348 3584169
Share:
Amor Scortese
';

Leave a Reply

(self made)