La polifonia corre sui cavi

(dell'internet)

La Scuola di Madrigali si è brutalmente fermata, l’ultimo madrigale che si doveva eseguire è O primavera, gioventù dell’anno di Giaches de Wert.

Non desisto.

Ho proposto alla famiglia della Scuola di madrigali (allargata, in questi anni ho conosciuto molte belle persone) di tentare di eseguire questo madrigale con un montaggio delle singole parti, chiedendo a ognuno di inviarmi la sua registrazione. Certo, non ci sarà il respiro comune, certo non ci saranno le intenzioni condivise.

Ma pazienza, bisogna tentare tutti i canali possibili, in attesa di ritrovare una normalità, o di inventarsene una nuova dopo questo periodo tremendo.

Ho lanciato la proposta ai madrigalisti, vediamo che rispondono, son molto curioso.

Se tutto va bene, avremo un madrigale digitale, e potrò, da casa, redarre il podcast che mancava su Giaches de Wert, con l’aiuto da casa di tutti.

Dai. Si insiste.

Share:

Leave a Reply

(self made)